domenica 6 febbraio 2011

SCIENZA: ACCENDIAMO IL CERVELLO DAVANTI ALLA TV

:
Dalle esplosioni di astronavi ai cani ufo, dall'Azoto killer alle fantasiose definizioni della Materia Oscura: troppo spesso in TV le sparano grosse. E' quanto è emerso nei giorni scorsi al Festival delle Scienze di Roma.







Video a cura di Flavio Sanvoisin di Dire Giovani

E non è certo un fenomeno da prendere sottogamba: patacche e bufale spesso condiscono le porzioni più appetitose del menù televisivo. Roba da provocare intossicazioni culturali a migliaia di ignari spettatori.

Fortuna che c'è chi non ingoia ancora tutto ciò che passa la mensa e chi grazie all'inesauribile forza della rete trova la forza di rimettere in salute le notizie avariate.

Si parla di "Cattiva Scienza in TV", una piattaforma creata da un gruppo di blogger di tutte le età composto da esperti e appassionati che si vuole porre come una controffensiva ai programmi TV che giocano sulla credulità popolare spacciando dicerie per scienza.

Cattiva Scienza in TV è un gioco a premi presente online per sbufalare, per spiegare e mostrare alle persone la presenza di tanti errori scientifici in molte trasmissioni televisive, compresi i telegiornali.




Chi è che le smaschera? I comuni cittadini! Tutte persone che partecipano a questo gioco vincendo tra l'altro bellissimi premi. Chi partecipa vince infatti libri, corsi di vela e ipod! Come Marco Cameriero, 15 anni, studente liceale, che ha sbufalato le trasmissioni di Voyager e Mistero.
Marco è stato premiato all'ultimo Festival delle Scienze all'Auditorium Parco della Musica di Roma alla presenza di alcuni curatori del portale e di Piera Levi-Montalcini, la cui associazione patrocina l'iniziativa.

COME PARTECIPARE AL GIOCO

E' sufficiente segnalare una trasmissione con qualche strafalcione scientifico alla email scienzaintv@gmail.com oppure pubblicare direttamente il video sul sito web scienzaintv.ning.com


Il prossimo appuntamento degli "anti-oscar" della cattiva scienza in TV sarà in occasione della "Settimana della Scienza" di Gallarate alla presenza degli studenti dei licei che parteciperanno numerosi all'iniziativa.

SETTIMANA DELLA SCIENZA
"Accendi il cervello quando vedi la scienza in TV"
PREMIO LA CATTIVA SCIENZA IN TV
Venerdì 18 marzo ore 11.00 – Licei viale dei Tigli


Media partner:
Gravità Zero - www.gravita-zero.org
Chimicare - www.chimicare.org

Con il patrocinio di:
UAI - Unione Astrofili Italiani - www.uai.it
Associazione Levi-Montalcini - www.levimontalcini.org
Alla scoperta dei Premi Nobel - www.allascopertadeipreminobel.it



Si ringraziano Flavio Sanvoisin e Dire Giovani
per i testi e il video

Nessun commento:

Posta un commento